Menu navigazione pagine

Terme di Saturnia

Terme di Saturnia

Ubicate nel comune di Manciano nella provincia di Grosseto, le Terme di Saturnia hanno riscosso negli anni una popolarità sempre crescente. Le sorgenti termali di Saturnia infatti possono essere benefiche per la cura di varie patologie e sono facilmente raggiungibili sia dalle zone di Siena e di Grosseto in Toscana, sia dalle zone settentrionali del Lazio tanto che anche lo scrittore romano Niccolò Ammaniti le nomina nel libro “Ti prendo e ti porto via” ambientato in una fantasiosa località della Maremma laziale chiamata Ischiano Scalo.

 

Le cascate del Mulino e lo stabilimento delle Terme di Saturnia

 

Per accedere alle sorgenti termali di Saturnia ci sono sostanzialmente 2 modalità: una consiste nel recarsi presso la zona delle Cascate del Mulino, dove l’accesso è libero e dove è possibile immergersi in caratteristiche vasche naturali anche di notte; l’altra modalità consiste invece nell’accedere alle Terme dallo stabilimento termale di Saturnia presso il quale è anche possibile sottoporsi anche a una vasta gamma di trattamenti termali.

 

Terme di Saturnia - Cascate del Mulino

Le vasche presso le Cascate del Mulino rappresentano la zona a libero accesso delle Terme di Saturnia

 

Per quanto riguarda la loro composizione chimica le acque termali di Saturnia in provincia di Grosseto sgorgano ad una temperatura tra i 37° e i 38° e sono quindi omeotermali a composizione sulfurea. Più in particolare l’acqua delle Terme di Saturnia è sia di tipo sulfureo-carbonica che solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa.

Le acque delle sorgenti termali di Saturnia hanno poi il pregio di essere ulteriormente arricchite in sostanze minerali e ciò le rende ideali per la cura di un ampio ventaglio di patologie. In special modo, accedere alle Terme di Saturnia può essere utile per curare malattie della pelle, reumatismi, dolori articolari, affezioni respiratorie e questioni ginecologiche.

 

Terme Grosseto

Vista dall’alto delle piscine termali naturali delle Terme di Saturnia in provincia di Grosseto

 

Le Terme di Saturnia sono quindi un luogo termale della Toscana molto importante poichè in un’ampia zona sono liberamente frequentabili, e perchè sono davvero dispensatrici di uno stato di nuovo benessere. L’unico inconveniente semmai può essere rappresentato dal fatto che l’odore di zolfo di queste terme può risultare particolarmente pungente ad alcuni ma, come si suol dire, ogni cosa buona merita un pò di sacrificio.