Menu navigazione pagine

Terme di Miradolo

Terme di Miradolo

Le attività delle Terme di Miradolo in Lombardia si concentrano nello stabilimento termale “Terme Idroterapiche delle Saline di Miradolo”, complesso ubicato nel contesto di un vasto parco termale e classificato al 1° Livello dal Ministero della Salute. Il sito termale di Miradolo dispone di acque a composizione salsobromoiodica-litio-magnesiaca-sulfurea e di reparti specializzati per la cura di varie patologie, ma anche del Centro Benessere Salina per trattamenti estetici, di una graziosa piscina termale esterna e di vasche idromassaggio.

 

Cure, spazi e servizi delle Terme di Miradolo in Lombardia

 

Le acque saline di Miradolo sono conosciute fin da tempi antichi, ma è solo dagli inizi del secolo scorso, e più precisamente dal 1912, che questo grazioso centro lombardo è diventato di fatto una località termale.

Proprio il 1912 è infatti la data di nascita dello stabilimento termale delle Terme di Miradolo, un complesso che a tutt’oggi offre eccellenti servizi e attrezzati locali per lo svolgimento di cure termali e trattamenti benessere.

 

Stabilimento termale Miradolo

Elenco delle cure, dei servizi e dei trattamenti delle Terme di Miradolo in Lombardia.

 

Il complesso termale “Terme Idroterapiche delle Saline di Miradolo” in Lombardia trova felice ubicazione in un ampio parco termale di 10 ettari e dispone di:

– Reparti per cure inalatorie.
– Reparto per fanghi e bagni termali.
– Reparto per la cura di affezioni ginecologiche.

Dalla lettura di questi dati emerge quindi che le Terme di Miradolo sono un centro termale specializzato nella cura di patologie otorinolaringoiatriche, reumatismi, malattie osteoarticolari e malattie gastrointestinali ma, oltre a queste patologie specifiche, il complesso termale di Miradolo è molto frequentato anche da chi vuole disintossicare l’organismo da scorie e tossine.

Lo stabilimento termale di Miradolo infatti sfrutta le proprietà terapeutiche di acque a composizione salsobromoiodica-litio-magnesiaca-sulfurea provenienti da 5 sorgenti. Tanto per fare alcuni esempi, ecco per quali scopi vengono utilizzate le acque termali di Miradolo:

Fonte Cà de Rho. Ideale per gotta, scioglimento di calcoli renali, dispepsia e gastriti.
Fonte Saline Santa Maria. Utilizzata per la cura di stipsi e coliti.
Fonte San Pietro. Impiegata per il trattamento di malattie del fegato e delle vie biliari.
Fonte Vittoria. Trova il suo impiego d’elezione nella cura di colicistopatie ed epatopatie.

Al di là di questioni strettamente mediche, le Terme di Miradolo in Lombardia sono poi un gran bel posto da frequentare nell’ottica di sottoporsi a trattamenti estetici o di trascorrere qualche ora in pieno relax. Il sito termale di Miradolo comprende infatti anche il Centro Benessere Salina, attrezzata Spa all’interno della quale vengono condotti i principali trattamenti per il viso e per il corpo, e di una bella piscina termale esterna vicino alla quale si trovano 3 rilassanti vasche idromassaggio.

 

Piscina termale Miradolo

La piscina termale esterna delle Terme di Miradolo. Non inquadrate ma presenti nelle vicinanze dello specchio d’acqua 3 vasche per idromassaggio.

Considerati tutti questi punti non possiamo che concludere dicendo che nel novero delle Terme in Lombardia le Terme di Miradolo rappresentano certamente un porto sicuro al quale approdare per la cura di affezioni e patologie varie, ma anche per passare qualche ora in pace e in serenità insieme al partner, alla famiglia o agli amici.